Viaggi e Tour in India

AFORISMA INDIANO: Fa che sia il tuo cuore a scegliere la meta, e la ragione a cercare la via

 

Capitale dell’India: Nuova Delhi

Area: 3.287.263 km²

Valuta dell’India: Rupia indiana

Popolazione: 1 335 250 000

Data tour:
27 Luglio - 8 Agosto 2019
Posti disponibili: 13
Data tour:
27 Dic. 2019 a 3 Genn. 2020
Posti disponibili: 12
2.860,00 €
Data tour:
16 - 27 Marzo 2020
Posti disponibili: 12
2.530,00 €

 

  • Qual’è la religione principale in India? Devo avere particolari attenzioni riguardo all’abbigliamento durante un tour in India?

    In India circa l’80% della popolazione è di religione induista. Le minoranze religiose più numerose sono rappresentate dai musulmani e dai cristiani. Durante un viaggio in India non ci sono regole di abbigliamento da tenere, basta seguire le normali regole di buongusto.

  • È obbligatorio dare la mancia durante un viaggio in india?

    In India la mancia è praticamente d’obbligo e varia in base al servizio di cui si ha usufruito: per facchini e tassisti si aggira intorno a qualche decina di rupie mentre in un ristorante corrisponde circa al 10% del conto.

  • Che cosa posso acquistare durante un viaggio in India?

    Per lo shopping durante un tour in India consigliamo di acquistare spezie, thè, cashmere, gioielli, oli ayurvedici o artigianato generico.

  • Quali documenti sono necessari per un viaggio in India?

    Per entrare in India è necessario il passaporto in corso di validità e il visto da ottenere prima della partenza.

  • Quali vaccinazioni sono necessarie per un tour in India?

    Non sono necessarie vaccinazioni per recarsi in India.

  • Qual’è la valuta dell’India? È possibile utilizzare i bancomat e le carte di credito durante un viaggio in India?

    La valuta ufficiale è la rupia indiana. La valuta estera più facilmente scambiabile è l’euro seguito dal dollaro americano. Bancomat e carte di credito sono ampiamente diffusi e accettati in negozi, alberghi e centri di grande interesse turistico.

  • Che tipo di prese elettriche ci sono in India? C’è bisogno di un adattatore di corrente per un viaggio in India?

    In India il voltaggio elettrico è di 230V, 50Hz. Le prese della corrente sono di diverse, perlopiù di tipo C (europea a 2 poli), D (britannica vecchio tipo a 3 poli) ed M (altra versione di britannica vecchio tipo a 3 poli). Per un tour in India consigliamo di fornirsi di un adattatore.

  • Qual’è la differenza di fuso orario tra Italia e India?

    La differenza di fuso orario tra Italia e India è di 4,30 ore avanti, 3,30 quando l’Europa adotta l’ora legale. L’ India non adotta l’ora legale.

  • Quanto costa mangiare in un tour in India?

    In India mangiare è generalmente molto economico. Il prezzo di pranzo e cena in un ristorante locale medio si aggira intorno ai 5€ a testa.

  • Sono vegetariana e/o ho intolleranze alimentari. Troverò del cibo adatto durante il mio tour in India?

    In India i vegetariani sono numerosi e sempre più in aumento, quindi non sarà un problema trovare punti di ristorazione che soddisfino tale esigenza.

  • Quali sono i piatti tradizionali che mi consigliate di assaggiare durante un tour in India?

    Per un tour in India consigliamo di assaggiare sono i Pakora (snack fritti ripieni di verdure varie), il Biryani (riso basmati accompagnato da spezie, verdure e carne o pesce), il pollo Tandoori (cosce e sovra cosce di pollo accompagnate da varie spezie), il Palak Paneer (formaggio fresco abbinato a spinaci e a diversi tipi di spezie) e i Laddu (dolcetti sferici impastati con uvetta cotta nel burro, semola tostata, scaglie di cocco e zucchero).

  • In India l’acqua è potabile?

    È sconsigliato in tutta l’India bere l’acqua dal rubinetto. Si consiglia inoltre di non utilizzare ghiaccio di dubbia provenienza e di pelare la frutta prima di mangiarla.

  • Quale sarà il clima durante un tour in India?

    L’India è caratterizzata da un clima generalmente tropicale sia secco (nord del paese) che umido (sud del paese) con temperature non inferiori ai 10°C in inverno e superiori ai 40°C in estate. Nella zona dell’Himalaya il clima è tipicamente montano alpino.

  • Com’è possibile comunicare e com’è la connessione internet durante un viaggio in India?

    Per chiamare dall’India è necessario digitare 0039+ numero desiderato, mentre per chiamare dall’Italia è necessario digitare 0091+ numero desiderato. I cellulari italiani funzionano solo nelle grandi città ed è quindi consigliabile acquistare una scheda in loco. Il wi-fi è presente praticamente ovunque nelle principali città mentre può essere peggiore o addirittura assente nelle zone rurali.

  • Qual’è l’abbigliamento più adatto per un tour in India?

    Per un viaggio in India consigliamo un abbigliamento molto comodo, con scarpe adatte a camminare.

  • Quali sono le principali festività a cui si può partecipare durante un tour in India?

    Ganesh Chaturthi: tra la fine di agosto e metà settembre gli hindu festeggiano con grande vivacità la nascita di Ganesh, il dio dalla testa di elefante, soprattutto a Mumbai. Statue di argilla raffiguranti Ganesh vengono portate in processione per le strade prima di essere immerse con cerimonie rituali nelle acque dei fiumi o nel mare.
    Gandhi Jayanti: il Gandhi Jayanti viene celebrato ogni 2 ottobre come solenne commemorazione dell’anniversario della nascita del Mahatma Gandhi. Viene celebrato con incontri di preghiera presso il Raj Ghat di Dheli, luogo in cui Gandhi venne cremato.
    Buddha Jayanti: il Buddha jayanti è il festival più sacro per i buddhisti; in questa data vengono commemorati tre eventi fondamentali per la vita del Buddha: la sua nascita (nel 623 a.C.), il raggiungimento dell’illuminazione, cioè della saggezza suprema (588 a.C.) e il raggiungimento del Nirvana, ossia la completa estinzione del suo sé, all’età di 80 anni. I fedeli si vestono di bianco e si riuniscono al tempio, Vihara, dove ascoltano gli insegnamenti del Buddha e riaffermano la fede nei cinque principi del buddhismo. Comprano uccelli in gabbia e li liberano, riscattano animali da macello, dividono il loro cibo e l’acqua coi poveri. Questa festa può cadere in aprile, maggio o all’inizio di giugno.
    Independence day: l’Independence Day viene celebrato il 15 Agosto per commemorare l’indipendenza dell’India dalla Gran Bretagna, ottenuta nel 1947. Durante questo giorno è festa nazionale in tutto il paese; vengono eseguite cerimonie accompagnate dal sollevamento della bandiera in tutti i comuni. L’evento principale si svolge a New Delhi, dove il primo ministro solleva la bandiera nazionale al Forte Rosso e tiene un discorso pubblico davanti all’intera nazione. I festeggiamenti, estesi a tutto il paese, sono un’espressione di patriottismo.
    Holi: una delle feste dell’India del Nord caratterizzate dal più vivo stato di euforia; gli hindu festeggiano l’inizio della primavera lanciando acqua colorata e gulal (polvere) a chiunque incontrino. Durante la notte precedente si dà fuoco a falò che simbolizzano la distruzione del malvagio demone Holika.

  • Ho bisogno di un’assicurazione di viaggio per un viaggio in India?

    L’assicurazione di viaggio per un tour in India non è obbligatoria ma consigliamo assolutamente di stipularla.

  • Viaggiare da soli in India: è consigliabile?

    Fare un viaggio da soli in India è possibile ma come sempre si raccomanda di fare molta attenzione durante le ore serali e notturne. Da evitare almeno al momento le zone di confine con il Pakistan a causa dei conflitti in corso. Per le donne è sconsigliato viaggiare da sole in India, a meno che non conoscano il territorio o abbiano qualche persona del luogo a cui fare riferimento.

VISITE ED ESPERIENZE PER UN FANTASTICO TOUR IN INDIA CONSIGLIATE DA SOGNA VIAGGI:

  • Godersi l’alba al Taj Mahal
  • Purificarsi nel Gange a Varanasi
  • Fare yoga a Bhangarh
  • Fare shopping al Jem Palace di Jaipur
  • Visitare il palazzo dell’ultimo Maharaja

 

LETTURE CONSIGLIATE DA ELISA DI SOGNA VIAGGI PRIMA DI AFFRONTARE UN VIAGGIO IN INDIA:

  • Siddhartha, di Hermann Hesse
  • La città della gioia, di Dominique Lapierre
  • Il ragazzo giusto, di Vikram Seth

 

FILM CONSIGLIATI DA ELISA DI SOGNA VIAGGI PER CHI DEVE FARE UN TOUR IN INDIA:

  • The millionaire, di Danny Boyle
  • Il treno per Darjeeling, di Wes Anderson
  • Vita di Pi, di Ang Lee